Scuola di Preghiera

 

Scuola di preghiera    

1. Preparazione remota e preparazione prossima

Preparazione remota: conformazione del proprio stile di vita alla preghiera. Non tocca direttamente la preghiera ma è propedeutica.

NB: non si è mai completamente pronti alla preghiera. È la vita di preghiera stessa che, nel tempo, ci rende sempre più preparati ad essa.
    + Astensione dai giudizi: la relazione con il Padre misericordioso richiede un atteggiamento di misericordia e di                                                         compassione verso i fratelli.
    + Mente pura: eliminare pensieri ( immagini, discorsi ecc...) cattivi e/o inutili, i quali riaffiorano tutti nella preghiera,                                     distraendoci.

Preparazione prossima, non è ancora preghiera ma è collegata ad essa direttamente.

    + Contenuto della preghiera: leggo prima il brano della Scrittura su cui si prega.

    + Luogo e tempo: scelgo i tempi e i luoghi più favorevoli, in base al proprio stile e stato di vita.

NB: sbagliando si impara: una più assidua vita di preghiera permette di verificare quali sono i tempi e i luoghi di preghiera migliori per il singolo.

2. Cosa dice il brano

Lo strumento per la preghiera è la Bibbia. Ci si accosta alla Bibbia con venerazione:

    + conservarla non come un libro tra gli altri;

    + baciarla al termine della preghiera.

 

A) Segno di Croce e invocazione allo Spirito Santo: la Scrittura si legge da figli liberi facendo memoria del battesimo.

B) Si legge il brano, meglio se il Vangelo della domenica:

    + almeno 5 volte: ci si mette da poveri davanti al Signore e Maestro Gesù;

    + a voce: la Parola si ascolta e non si legge perché è una Persona viva e

                            non un libro.


C) Si legge la Bibbia con la Bibbia:

    + leggo il contesto: cosa c'è prima e dopo il brano;
    + i riferimenti: nelle note e nei paralleli indicati a margine;

    + i rimandi: quale brano mi viene in mente?

D) Sottolineare la parola o la frase sulla quale il cuore si sofferma.

E) Ripetere tante volte questa parola/frase.

 

 

Avvisi

Sito web ufficiale del Pontificio Seminario Romano Maggiore

Hai commenti o suggerimenti sul sito? Non esitare, contattaci! Grazie della collaborazione.

Ubicazione

Piazza San Giovanni in Laterano, 4 - 00184 Roma

+39 0669 8621 | +39 0669 886159