Lettere del Rettore - Mons. Eutizio Fanano

Oggi non posso non scrivere, perché stamattina alle 8.00 è tornato alla casa del Padre Mons. Eutizio Fanano, il “patriarca” dei rettori del Seminario Romano. È stato rettore in anni difficili, dal 1969 al 1978 e dai racconti dei suoi ex alunni si capisce in quale modo “originale”, affettuoso, umanamente autentico, abbia vissuto il suo ministero qui. Viveva ormai da un anno presso la casa del clero di san Gaetano a Roma, ma da lunedì la sua salute è precipitata ed è stato ricoverato presso una clinica sempre qui in città. La Provvidenza ha disposto che proprio ieri con don Cristiano (uno dei formatori) lo abbiamo potuto visitare e anche di poterci parlare a lungo. Ci ha raccontato tante cose della sua vita col suo linguaggio “colorito” e ci ha chiesto più volte: “quanti sono i seminaristi?”…dicendoci, di fronte alla solita risposta: “sono sessanta, ma per Roma solo la metà”; “vabbè! L’importante è che so normali…ricordateve che battipetti e colli torti nun so boni né vivi né morti!”. Non saprei proprio cosa aggiungere davanti a questa saggezza romana!

Lunedì alle 11.00 nella Cappella Maggiore del Seminario saranno celebrate le esequie.

++++AGGIORNAMENTO++++ I sacerdoti che vorranno concelebrare, sono invitati a portarsi stola e camice

Non mancherà un suo ricordo qui sul sito e sulle pagine del Sursum del prossimo autunno da parte di qualche suo ex alunno.

d. Gabriele Faraghini