Latte e biscotti - 08/11/2019

Lc 16,1-8

"Il padrone lodò quell'amministratore disonesto."

 

Il Vangelo di oggi ci mette un po' in imabarazzo perché sembra dirci che sia giusto lodare chi è disonesto. In realtà ciò che Gesù loda nell'amministratore disonesto è la sua capacità di cogliere al volo l'occasione per mettersi in salvo: mosso dalla paura e dalla necessità, infatti, l'uomo disonesti della parabola riesce ad escogitare la sua salvezza.

Noi cristiani dobbiamo essere altrettanto scaltri da cogliere subito le occasioni di salvezza che ci si presentano davanti tante volte ogni giorno: le possibilità di consolare un afflitto, di costruire pace, di saziare o dissetare qualcuno, infatti, sono strumenti da sfruttare per manifestare la salvezza che Gesù ha operato in noi.

Lui ci ha già salvati, ma a noi sta il dovere di farlo vedere a tutti, di essere come luce che rischiara il mondo.

Colux.

Avvisi

Sito web ufficiale del Pontificio Seminario Romano Maggiore

Hai commenti o suggerimenti sul sito? Non esitare, contattaci! Grazie della collaborazione.

Ubicazione

Piazza San Giovanni in Laterano, 4 - 00184 Roma

+39 0669 8621 | +39 0669 886159