Latte e Biscotti - 16/05/2019

Non per bravura Gv 13, 16-20

Emerge potentemente la fragilità degli apostoli che avevano discusso su chi fosse il più grande fra loro. Gesù ridimensiona il loro e il nostro egocentrismo con le parole del Vangelo di oggi: «Non c’è schiavo più grande del suo Signore ne apostolo più grande di chi lo invio». Dirà in Lc 17 : «Così anche voi, quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite: “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare” ».

È con la sua autorità che si è mandati in missione a compiere un servizio e non per bravura o iniziativa personale. Vi è una differenza abissale tra ciò che compio io e ciò il Signore mi affida; il posto che è mio poiché lui sa quelli che ha scelto.

Resto sempre meravigliato da come dispone i cuori, fecondandoli per mezzo dello strumento giusto, nel luogo e al momento giusto affinché lo Spirito Santo suoni la sua sinfonia.

Un cuore aperto ha sperimentato che Lui è.