Latte e Biscotti - 13/05/2019

Il Signore é il mio Pastore, non manco di nulla! Gv 10,1-10

Ai nostri giorni, la Fede sembra qualcosa solo per pochi eletti, che importa veramente a pochi. Molti, infatti, preferiscono ricevere consolazione e risultati immediati dalle mille occasioni e stimoli che il tempo in cui viviamo ci offre. C'è chi crede nella pretesa onnipotenza della scienza e della medicina e pensa che con essa si possa conoscere tutto e risolvere ogni problema, anche le malattie dell'anima. Che stolta illusione!!!
C'è chi fa del proprio lavoro il senso della sua vita, credendo che raggiungendo l'apice della carriera ci si sentirà realizzati e non si sentirà più la solitudine. Che triste prospettiva di vita!!!
C'è chi dedica la propria vita ad accomulare denaro pensando di poter comprare tutto, persino l'amore!
C'è chi si ostina con tutte le forze a non credere in Dio, perché lo considera una storia da bambini, però poi non perde tempo a credere che le stelle ed i pianeti con le loro forze astrali influenzino gli eventi della vita, leggendo l'oroscopo più della Bibbia.
Ma cosa sono tutte queste cose se non quei ladri e quei briganti di cui di parla il Signore Gesú, che non conduno al pascolo le pecore, ma rubano loro la vita, gliela prosciugano riempiendola di illusioni e falsitá. 
Solo Gesú é il Vero ed Unico Pastore, quello che solo sa dire parole di vita. Gesú non ci inganna e per questo non ci delude, perché Lui non promette una vincita facile, non promette di eliminare dalla nostra esistenza terrena il dolore e la sofferenza. Lui sinceramente ci ha avvertito che chi lo segue sará rifiutato e perseguitato dal mondo, come lo é stato Lui! Peró noi non abbiamo un Pastore che non sappia cosa significhi la sofferenza, perché
Lui stesso l'ha vissuta e vinta per donare alle sue pecore la sua stessa vita, ma abbiamo un Pastore che si mette davanti a noi, vivendo insieme con noi le nostre gioie e i nostri dolori, portandoci al pascolo della vita eterna. Questa é la voce del Vero Pastore, quella che ci conduce alla vera consolazione, non a quella effimera ed ingannatrice del mondo; voce che oggi continua a far sentire la sua eco nei ministri della Chiesa e nella preghiera sulla Parola di Dio.

Lorenzo Bianchi

Avvisi

Sito web ufficiale del Pontificio Seminario Romano Maggiore

Hai commenti o suggerimenti sul sito? Non esitare, contattaci! Grazie della collaborazione.

Ubicazione

Piazza San Giovanni in Laterano, 4 - 00184 Roma

+39 0669 8621 | +39 0669 886159