Latte e Biscotti - 07/11/2018

Chiama anche te (Lc 14,25-33)

Questa mattina il Signore sembra che voglia tutta la nostra attenzione, che rinunciamo a tutto ciò che abbiamo di caro per seguirlo lungo la sua strada. Sarebbe bello però, considerare queste sue parole come un invito che ci fa, sì a noi, a te! Chiama anche te per metterti alla sua sequela. Ma c'è una precisazione importante “Chi non rinuncia a tutti i suoi averi non può essere mio discepolo “. Questa ammonizione è una condizione necessaria così come è necessario per un re che parte in battaglia esaminare se può affrontare con dieci mila uomini chi gli viene incontro con venti mila. Perciò rinunciamo a tutto ciò che ci è da ostacolo nel rapporto con il Signore  perché egli ci ha promesso una ricompensa che supera di cento volte, ciò che lasciamo per seguirlo.

Marco C.

Avvisi

Sito web ufficiale del Pontificio Seminario Romano Maggiore

Hai commenti o suggerimenti sul sito? Non esitare, contattaci! Grazie della collaborazione.

Ubicazione

Piazza San Giovanni in Laterano, 4 - 00184 Roma

+39 0669 8621 | +39 0669 886159