Latte e Biscotti - 15/10/2018

Il segno di Giona (Lc 11,29-32)

 

Il segno di Giona è la sua stessa predicazione: egli va' da un popolo che non è il suo e invita alla conversione, girando per tre giorni la città di Ninive che altrimenti sarebbe stata distrutta.

Gesù non fa un segno grandioso come quello che si aspetta la generazione malvagia, non ci toglie tutte le difficoltà, non ci fa fare 6 al super-enalotto!

Gesù ci propone un invito: Lui è il Dio che viene in mezzo a noi e ci invita a scegliere la vita, se vogliamo essere veramente felici. E tu, ed io... oggi cosa sceglieremo?

La vita che si riconosce dalla disponibilità verso il prossimo o la morte che nasce dal nostro egoismo?

Ninive rischiava l'annientamento e si è convertita; noi di condannarci da soli ad una vita triste.

Signore donaci la forza di scegliere Te e mai delle soluzioni a basso costo!

MS

Avvisi

Sito web ufficiale del Pontificio Seminario Romano Maggiore

Hai commenti o suggerimenti sul sito? Non esitare, contattaci! Grazie della collaborazione.

Ubicazione

Piazza San Giovanni in Laterano, 4 - 00184 Roma

+39 0669 8621 | +39 0669 886159