Latte e Biscotti - 23/04/2018

Gv 10, 1-10


La voce del Pastore non è la parola; non lo è ancora. E’ solo un suono ancora privo di senso, di significato: non trasmette un’informazione nè può darci spiegazioni.


Ma una voce è in grado di garantirci una presenza e di indicarci una possibilità: la presenza di qualcuno e la
possibilità di un incontro. E’ ancora un’ ipotesi, una vibrazione. Una promessa non ancora compiuta…come
l’inizio delle nostre giornate sospese tra gli sbadigli e i sorrisi. Tra la noia e lo slancio. Tra la paura e la fede.
Tra la voce e la parola.


Sempre incastrati, sempre ambivalenti. Ma mai soli.

Roberto Buattini

Avvisi

Sito web ufficiale del Pontificio Seminario Romano Maggiore

Hai commenti o suggerimenti sul sito? Non esitare, contattaci! Grazie della collaborazione.

Ubicazione

Piazza San Giovanni in Laterano, 4 - 00184 Roma

+39 0669 8621 | +39 0669 886159